Loading...

Blog

Ricerca e innovazione nell’architettura contemporanea

Zintek® incontra il Politecnico di Milano

Zintek® crede fermamente nell’innovazione tecnologica e in un approccio pragmatico indirizzato alla risoluzione delle sfide del domani. Le università coadiuvate dalle imprese dovrebbero garantire livelli competitivi di preparazione teorica permettendo agli studenti di arricchire il loro bagaglio esperienziale con il lavoro sul campo. Questa visione trova terreno fertile al Politecnico di Milano, da sempre all’avanguardia nella ricerca e nella collaborazione con il mondo del lavoro, garantendo un trasferimento tecnologico tra atenei e imprese fondamentale per la crescita di un paese come l’Italia.

C-ASA, Ufficio Sport – Poli territoriali di Lecco Politecnico di Milano

Il ponte tra mondo della ricerca e della produzione, creato in collaborazione con Il Politecnico di Milano, è l’esempio lampante di come la contaminazione tra questi due mondi possa giovare ad entrambi gli attori e innescare sviluppi tecnologici decisivi. Il professor Marco Imperadori, titolare della cattedra di Progettazione e Innovazione Tecnologica presso il Corso di Studi in Ingegneria Edile Architettura della School AUIC del Politecnico di Milano, è stato l’interlocutore perfetto per il progetto di partnership che Gianni Schiavon, Amministratore unico di Zintek S.r.l., ha immaginato e trasformato in realtà valorizzando il “fattore umano” da sempre fondamentale per l’azienda, coinvolgendo gli studenti del Politecnico.

Per il professor Imperadori il sapere deve essere accompagnato dal saper fare e la progettazione architettonica deve dialogare con la tecnologia edilizia come in una bottega rinascimentale contemporanea dove la conoscenza dei pregi ma anche dei limiti di un materiale viene applicata operativamente.

La caratteristica di sartorialità dello Zinco-Titanio Zintek ® si rivela perfetta per un approccio didattico approfondito che, grazie agli utili consigli di maestri lattonieri, ha portato alla realizzazione di diversi concept e nel caso del progetto C-ASA (Ufficio Sport – Poli territoriali di Lecco Politecnico di Milano) alla realizzazione dello stesso. La personalizzazione estrema del materiale non ammette una posa al di sotto degli elevati standard Zintek® ed proprio in questo che l’artigianalità contemporanea si esprime al meglio creando pattern per ogni esigenza compositiva e tecnica. 

Dragon Yards Ma del Long

Il tema della sostenibilità ambientale e dell’efficientamento energetico sono temi contemporanei che oramai pane quotidiano dei corsi universitari. Per questo le caratteristiche uniche di duttilità e versatilità dello Zinco Titanio Zintek® unite ad uno studio preciso del dettaglio costruttivo rispondono perfettamente alle esigenze compositive, energetiche ed acustiche degli studenti e dei progettisti.

Dragon Yards Ma de Long

Il format didattico pensato dal professor Imperadori ha messo al centro le caratteristiche del materiale e la sua applicazione in progetti concreti che accompagnati da seminari specialistici, visite agli stabilimenti produttivi con prove di posa, e le visite in cantiere hanno rivelato le potenzialità di questo approccio collaborativo tra le imprese e le istituzioni universitarie fondamentale per la preparazione dei progettisti di domani.